Legio Praetoria

Legio Praetoria
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Legio Forum
 W.I.N Section
 La Scatola del Tabacco
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 27 agosto 2008 : 13:03:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Qualche te fa chiesi al nostro ineffabile Sommelier Flavio se non potesse procurarmi qualche scatola di vino vuota da usare come contenitore per i vari documenti del club, le locandine, le cartoline, Flavio me ne procurò ben più di una, di varie fogge e dimensioni, in questo Agosto Romano mentre ne osservavo una appoggiata sul pavimento della mia stanza e contemporaneamente diverse buste di tabacco depositate sulla scrivania insiema ad un gran numero di buste vuote derivanti dagli allenamenti settimanali, mi è venuto in mente che le tre cose potevano darsi una mano a vicenda.



TO BE CONTINUED

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 28 agosto 2008 : 10:23:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Studiando bene le buste di Clan vuote che avevo tenuto da parte per la collezione di latte e buste di tabacco mi ero reso conto che queste non erano di plastica ma plastificate, nel senso che la grafica non era direttamente stampata sulla plastica ma si trattava di un foglio di carta inserito all'interno della plastica, bastava quindi tagliare il bordo per estrarre il foglio, che peraltro risultava essere di ottima carta, resistente e compatta, mi balenò quindi l'idea di poterla usare per decorare a decoupage la scatola. Ne aprii e la provai immediatamente, provai ad adattarla, feci vari esperimenti, presi qualche misura e calcolai che occorrevano dodici di quei fogli di carta.



TO BE CONTINUED

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 29 agosto 2008 : 12:37:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Contai le buste usate ed estrassi dodici fogli di carta, il lavoro fu semplice ma noioso perché prima di estrarre la carta era necessario aprire totalmente la busta con molta attenzione proprio per non rompere la carta, quindi stenderla, con un cutter ben affilato incidere la plastica trasparente ed una volta aperta su un lato sfilare con accortezza il foglio interno per non danneggiarlo, l'operazione riuscì senza particolari problemi e visto che c'ero decisi anche di rimuovere i sigilli del monopolio per usarli come ulteriore decorazione. A questo punto avevo tutto il materiale che mi serviva, una scatola di legno, i dodici fogli necessari a ricoprila ed i dodici corrispondenti sigilli del monopolio.



TO BE CONTINUED

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 30 agosto 2008 : 09:21:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Adesso si rendeva necessario procedere ad un'altra operazione noiosa, lo studio che avevo fatto della scatola e dei fogli mi aveva portato a considerare che la soluzione migliore per ricoprirla usando solamente la grafica delle buste ed eliminando le scritte mortuarie era quella di dividere i vari fogli usando la parte frontale per decorare il coperchio, le parti centrali per decorare le fiancate e le parti più interna per le parti basse delle fiancate andando a risvoltarle sul fondo, quindi con pazienza e cutter non feci altri che dividere in tre ogni singolo foglio di carta estratto dalle buste. Avendo l'accortezza di tenere da parte alcune striscioline avanzate.



TO BE CONTINUED

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 31 agosto 2008 : 10:07:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A questo punto i materiali necessari non erano altro che alcuni pennelli morbidi, del banalissimo Vinavil, una ciotola con dell'acqua e tanta pazienza. La prima operazione da compiere è ricoprire gli angoli con le striscioline tenute da parte, questo per permettere una migliore aderenza dei fogli successivi sugli spigoli e per nascondere completamente il legno proprio nei punti più difficili. A questo punto in un piattino da caffé metto un po' di Vinavil ed acqua, diciamo 5 parti di Vinavil e una o due di acqua. E' molto importante che la carta prima di essere applicata venga lasciata in acqua per una manciata di secondi (25/30) in modo da inumidirsi per bene, questo per due motivi specifici.



TO BE CONTINUED

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2008 : 12:57:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il primo motivo è che se spalmate la colla sulla carta asciutta e poi la applicate sul legno questa tenderà a fare delle grinze che poi non si spianeranno più rendendo il lavoro sciatto, se invece la inumidite prima, spalmata di colla ed applicata sul legno non farà alcuna grinza. Il secondo è banalmente che la carta, con i pori già aperti dall'acqua, assorbirà meglio la colla e diventerà un tutt'uno stabile con il legno. Una volta spennellata la zona di legno dove applicare il foglio non dovrete fare altro che posizionarlo e poi spennellarlo dal di sopra con lo stesso composto di acqua e colla, per alcuni secondi sarà riposizionabile, ma già dopo 10/15 secondi diventerà troppo attaccato per essere mosso.



TO BE CONTINUED

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 03 settembre 2008 : 08:57:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nei punti difficili, come quelli dove ci sono le chiusure e le cerniere, è necessario avere la pazienza di fare una prova di posizionamento a secco, prendere bene le misure e tagliare dei fori con il cutter leggermente più piccoli dell'ostacolo da aggirare, la morbidezza della carta bagnata vi permetterà di sistemare il foglio senza particolari problemi, anche se con molta accortezza. Una volta ricoperti tutti i lati si passa al coperchio, che è la parte più importante, i fogli vengono posizionati da sinistra a destra facendo si che ogni foglio vada a sovrapporsi al primo, sia a destra, che in basso, a copertura delle scritte mortuarie.



TO BE CONTINUED

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 03 settembre 2008 : 12:46:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Una volta sistemati tutti i fogli ed interamente ricoperta la scatola ho provveduto a distribuire i vari sigilli ei monopoli quasi fosse un'immensa scatola di tabacco. Si lascia asciugare almeno due giorni dopodiché si ricoprono con nastro da di carta tutte le chiusure e guarnizioni e si vernicia il tutto con del lucido trasparente in bomboletta, consiglia almeno tre passate a distanza di 30 minuti l'una dall'altra, la superficie sarà lucida e la carta protetta, se invece volete una superficie liscia a specchio allora doveta armarvi di pazienza e procedere a pennello, dando non meno di 14 passate a distanza di 12 ore l'una dall'altra.


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

siddavic
Clericvs



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Roma


736 Messaggi

Inserito il - 08 settembre 2008 : 13:11:55  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di siddavic  Rispondi Quotando
Che coraggio a chiamare il Clan "tabacco"...

Two beer or not two beer.
This is the question(s)!
Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


22809 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2017 : 16:31:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Direi che questa vecchia discussione del 2008 identifica bene quale sia lo spirito della W.I.N. Section.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legio Praetoria © Legio Praetoria Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,52 secondi. Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06