Legio Praetoria

Legio Praetoria
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Legio Forum
 Sportibus
 Ferrari Uber Alles !
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 9

yazoo
Vir Illustris



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Roma


1608 Messaggi

Inserito il - 13 maggio 2009 : 14:58:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di yazoo  Rispondi Quotando
A me la F1 piaceva ai tempi in cui c'erano le due giornate di prove classiche con tutti in pista e il punteggio 9-6-4-3-2-1.
Per anni abbiamo visto vincere di tutto: brabham, lotus, mc laren, williams e benetton...
...Ho sempre seguito con interesse, anche quando sulla ferrari c'erano johansson e tambay o alesi e capelli...
Adesso e' troppo, hanno raggiunto il limite: basta realmente scureggiare per essere penalizzati...
Il che non e' neppure vero, visto che le macchine piu' forti stanno dominando la scena come ai vecchi tempi!
Dulcis in principio, il nazipiglianuscita posteriore e il rimbambito del suo amico devono rompere soltanto i coglioni!
Speriamo che si ritirino tutti...

"ho amato le sigarette da quando ho visto il primo divieto di fumo"

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 18 maggio 2009 : 15:37:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nell'ultima frase di questa intervista a Mosley, secondo me, si palesa quello che avevo già ipotizzato: rompere il giocattolo. Sembra proprio che Mosley voglia costringere alcune Scuderie ad andarsene perché non è riuscito a trovare un sistema per cacciarle ed avere un Mondiale secondo lui più interessante, senza Campioni, un trionfo della mediocrità, ma con tanti soldi in più da incassare per i diritti TV, sempre la solita storia, un po' come certe attività messe su solamente per incassare i contributi europei da far poi Feeneere in mille rivoli tranne che dove dovrebbero andare.



Mosley: "I ribelli si sbrighino"

Fia, ultimatum per il Mondiale 2010

"I ribelli si sbrighino"

"I team devono sbrigarsi a decidere". Max Mosley, presidente della Fia, prova a mettere fretta alle squadre che non condividono il regolamento del Mondiale 2010 di Formula 1. La Fia vuole introdurre un budget fisso di 40 milioni di sterline per le scuderie che non rispetteranno il regolamento in maniera rigorosa. Alcuni team, tra cui la Ferrari, non intendono partecipare al prossimo campionato se le norme non verranno modificate.

Martedì l'Alta Corte di Parigi esaminerà l'azione legale avviata dalla casa di Maranello, che ha chiesto un'ingiunzione per bloccare l'entrata in vigore del regolamento. Intanto, si avvicina il termine per la presentazione delle iscrizioni al Mondiale 2010: c'è tempo fino al 29 maggio.

"Penso che si iscriveranno tra 3 e 6 team nei tempi stabiliti", dice Mosley al magazine 'Autosport'. "Dopo la scadenza, se c'è ancora posto possono entrare. Altrimenti, no. Non sono sicuro che la situazione si trascinerà a lungo. I team devono riflettere: se vogliono continuare a correre, devono venire e parlare. Se vogliono fare qualcosa di diverso, devono cominciare a realizzare una monoposto", aggiunge il numero 1 della federazione. "Se non entrano nel Mondiale di Formula 1, devono decidere in fretta cosa vogliono fare: creare un loro campionato, correre in un'altra serie o mollare tutto. In questo caso avrebbero un problema più grande rispetto all'ipotesi di correre con un budget fisso, visto il personale coinvolto".

Mosley ritiene che ci sia ancora la possibilità di ricucire lo strappo. "Speriamo che prevalga il buon senso. Cosa c'è di sbagliato se tutti gareggiano con la stessa quantità di denaro a disposizione e se le prestazioni dipendono dall'abilità degli ingegneri? E' un sistema che piace a molti. Ed è corretto. Si può affermare che non è molto corretto se un team ha a disposizione risorse dieci volte superiori rispetto ad un altro, ù come avere un motore più potente", prosegue.

Se i team 'ribelli' dovessero organizzare un loro campionato, la federazione lo riconoscerebbe. "Avremmo il dovere di farlo e lo faremmo. Potrebbero scrivere le loro regole e noi vigileremmo sulla sicurezza. Poi, loro andrebbero a trattare con gli organizzatori e con le tv, che gli offrirebbero molti soldi", dice delineando lo scenario, completato da un 'presentimento': "Dall'altra parte del tavolo, nelle trattative con gli organizzatori, magari troverebbero Ecclestone...".

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 12 giugno 2009 : 12:37:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non capisco veramente l'improvviso voltafaccia della Ferrari che toglie la riserva e si iscrive al Campionato lasciando fuori gli altri Team che prima aveva essa stessa trascinato alla rivolta, mi sembra una vigliaccata.

La Fia ha diffuso l'elenco delle squadre iscritte al prossimo campionato di Formula 1. E' stata accettata l'iscrizione di tutti i dieci team attuali, tra i quali gli otto "ribelli" della Fota capitanati dalla Ferrari. Proprio la scuderia di Maranello è presente senza riserva come Toro Rosso, Red Bull, Williams e Force India. La McLaren con riserva. Tre le nuove scuderie che potranno partecipare: si tratta di Campos Grand Prix, Manor e US F1.

Risultano iscritte con riserva, invece, McLaren-Mercedes, Bmw Sauber, Renault, Toyota e Brawn GP.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 12 giugno 2009 : 13:20:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mificrozet ha scritto:

Non capisco veramente l'improvviso voltafaccia della Ferrari che toglie la riserva e si iscrive al Campionato lasciando fuori gli altri Team che prima aveva essa stessa trascinato alla rivolta, mi sembra una vigliaccata.

La Fia ha diffuso l'elenco delle squadre iscritte al prossimo campionato di Formula 1. E' stata accettata l'iscrizione di tutti i dieci team attuali, tra i quali gli otto "ribelli" della Fota capitanati dalla Ferrari. Proprio la scuderia di Maranello è presente senza riserva come Toro Rosso, Red Bull, Williams e Force India. La McLaren con riserva. Tre le nuove scuderie che potranno partecipare: si tratta di Campos Grand Prix, Manor e US F1.

Risultano iscritte con riserva, invece, McLaren-Mercedes, Bmw Sauber, Renault, Toyota e Brawn GP.



La Ferrari smentisce la lista di Mosley.



ANSA

F1: LA FIA ANNUNCIA I TEAM, MA LA FERRARI NON CI STA

ROMA - La Federazione internazionale dell'automobile ha diramato la entry list dei team iscritti d'ufficio al prossimo Mondiale di Formula 1. Nella lista e' confermata la presenza della Ferrari. Tredici le squadre iscritte con tre novita': la Campos Grand Prix, la Manor Grand Prix e il Team Us F1.

La Ferrari non parteciperà al campionato del mondo di Formula Uno finché le condizioni legate alla sua iscrizione, ovvero la modifica del regolamento, non saranno soddisfatte. Lo ha fatto sapere, con una nota, la scuderia del Cavallino.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

yazoo
Vir Illustris



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Roma


1608 Messaggi

Inserito il - 12 giugno 2009 : 14:59:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di yazoo  Rispondi Quotando


F1: LA FIA ANNUNCIA I TEAM, MA LA FERRARI NON CI STA




"ho amato le sigarette da quando ho visto il primo divieto di fumo"


Modificato da - yazoo in data 12 giugno 2009 15:00:38
Torna all'inizio della Pagina

aqualong
Prefectvs Praetorio



Regione: Albania


829 Messaggi

Inserito il - 13 giugno 2009 : 11:06:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di aqualong  Rispondi Quotando
Giusto! è il momento di mostrare le palle.

Suerte!
Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 05 luglio 2009 : 10:34:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
4 Luglio 2009

Bernie Ecclestone al Times: il "fuhrer" era meglio!

"Hitler sapeva come comandare e far funzionare le cose, la Democrazia, soprattutto in Inghilterra non ha dato buoni risultati".





------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 29 luglio 2009 : 21:22:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Forse il prossimo Gran Premio sarà guardabile, sia perché si correrà a Valencia, sia perché ... a volte ritornano !

Ferrari: Schumi al posto di Massa

Clamoroso ritorno del pilota tedesco

Michael Schumacher

E' Michael Schumacher il sostituto scelto dalla Ferrari per i prossimi Gran premi al posto di Felipe Massa, fermato dall'incidente nelle qualifiche in Ungheria. Il fuoriclasse tedesco, fino ad ora super consulente di Maranello, si era ritirato al termine della stagione 2006. "Mi preparerò per prendere il posto di Felipe" sono state le prime parole di Schumi che, quindi, prenderà il via del Gp di Valencia, in programma il prossimo 23 agosto.

IL COMUNICATO DELLA FERRARI:
La Ferrari "ha intenzione di affidare a Michael Schumacher la monoposto di Felipe Massa finchè il pilota brasiliano non potrà tornare a correre". E' quanto si legge in un comunicato della scuderia di Maranello. Il tedesco "ha dato la sua disponibilità - continua la nota - e nei prossimi giorni condurrà uno specifico programma di preparazione al termine del quale sarà possibile confermare la sua partecipazione al Campionato a partire dal Gran Premio d'Europa del prossimo 23 agosto".

SCHUMACHER: "HO DECISO NEL POMERIGGIO"
"Prima, la cosa più importante: grazie a Dio, tutte le notizie su Felipe sono positive. Gli auguro di nuovo il meglio", ha detto Schumi dal suo sito ufficiale. "Ho incontrato questo pomeriggio Stefano Domenicali e Luca di Montezemolo. Insieme abbiamo deciso che mi preparerò per prendere il posto di Felipe", ha detto il tedesco, rendendo noto il meeting con il team principal del Cavallino e con il presidente della Ferrari. "E' vero che il capitolo della Formula 1 per me si è chiuso da tempo e in maniera totale, ma è altrettanto vero che per ragioni di gratitudine e lealtà nei confronti del team non posso ignorare questa sfortunata situazione", ha detto Schumi, che si è ritirato dopo il Mondiale 2006. "Amo la competizione e quindi non vedo l'ora di affrontare questa sfida", aggiunge il pilota di Kerpen, che in carriera ha conquistato 7 titoli iridati.

29 luglio 2009

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

Antondp
Praefecti



Regione: Campania
Prov.: Caserta
Città: S.NICOLA LA STRADA


118 Messaggi

Inserito il - 30 luglio 2009 : 08:41:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Antondp Invia a Antondp un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La Ferrari è Ferrari !

Ero a Palma de Mallorca nel '98 per concerti e il direttore artistico mi offerse di farmi un giro sulla sua Testa Rossa.
Non appena parti',capii subito che, se non sei un ferrarista, vai a sbattere sul primo palo che incontri,e gli chiesi di darmi il cambio alla guida.

Che mostro di macchina !

Sono felice dei risultati .

Antondp

Antondp
Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 22 settembre 2009 : 12:01:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le prove dose sono?

21 Settembre 2009

Flavio Briatore radiato da ogni attività motoristica a tempo indeterminato, non potrà più nemmeno gestire piloti impegnati in gare ufficiali. Questa la decisione del consiglio mondiale Fia. Una condanna all’ergastolo, accanita, severissima. Ben più grave della squalifica per 5 anni inflitta al capotecnico Symonds mentre a Nelsinho Piquet che pure ha cospirato per produrre l’incidente volontario di Singapore viene garantita totale immunità.

Le prove? La Fia si è accontentata dell’ammissione di colpa offerta dalla Renault che diventa quindi la principale accusatrice del manager italiano. Il quale ha ora la sola possibilità di ricorrere presso al giustizia civile, cosa che farà senz’altro a brevissima.

Abbiamo ipotizzato che questo processo potesse somigliare ad un regolamento di conti. Questa sentenza per molti verso lo conferma. Abbiamo ipotizzato un doppio patto tra la Fia Piquet e la Renault. Questa sentenza non cancella il sospetto. Perché non contiene alcuna spiegazione, alcuna prova esplicita.

La colpevolezza di Briatore emerge da inchieste interne alla Renault e alla Fia i cui risultati non appaiono. In aggiunta la violenza della pena inflitta a Briatore sembra persegua la volontà di toglierlo di mezzo del tutto e per sempre, il che di certo fa comodo a Mosley, il suo nemico conclamato, ad Ecclestone preoccupatissimo di avere a che fare con un rivale così abile nella gestione del denaro.

Quindi, c’è un colpevole conclamato ma per accogliere tutto questo come il risultato di un vero processo ci vuol altro. Ci vogliono le prove, ad esempio. Ci vuole una giuria al di sopra di ogni sospetto.

di Giorgio Terruzzi


Sacrifici umani

16 Settembre 2009

Molte persone non amano, addirittura non sopportano Flavio Briatore, i suoi modi, uno stile esposto e facilmente criticabile. Il personaggio è discutibile. Ma è discutibile anche questo modo di estrometterlo dalla sua poltrona di responsabile Ranault Sport. Intanto, la Renault. Il comunicato che annuncia l’uscita dal team di Briatore ( e di Pat Symmonds, direttore tecnico) non contiene nemmeno una parola di ringraziamento per gli uomini che hanno costruito la fortuna agonistica del marchio.

Nulla, una freddezza che la dice lunga sul terrore di un danno di immagine di fronte al tribunale federale. Il quale, lo ricordiamo, si sta muovendo in base ad una delazione odiosa, fatta scattare dalla famiglia Piquet dopo la fine del rapporto tra Nelsinho e il team francese. E’ tutto vero? La Renault decise a tavolino di mandare Piquet a muro, un anno fa a Singapore? Non lo sappiamo.

Di certo l’atteggiamento della stessa casa francese diventa ora una ammissione di colpevolezza implicita. Si vede che Mosley fa ancora paura. Briatore dopo Ron Dennis, del resto: teste offerte in cambio di una indulgenza per le sorti della squadra. Nemici del presidente sacrificati per sedare la sete di sangue del presidente. Quindi, paradossalmente, il problema non sta nella ricerca della verità.

Se così fosse la storia della Formula 1 andrebbe riscritta. Qui, i due Piquet, i fatti di Singapore, servono per un regolamento di conti, un altro, sono solo stumenti di un gioco al massacro che, tra l’altro, non porterà nessuna luce autentica, nessun cambiamento profondo. Mosley, certo. Poi arriverà Jean Todt che rappresenta una identica cultura. Altro che modernizzazione. La Formula 1 è in pieno medio evo e nel medio evo vuole continuare a sguazzare.

di Giorgio Terruzzi


Formula Frutta Secca

15 Settembre 2009

Sospetti sui motori che girerebbero oltre i limiti consentiti. Bene. Ci volevano. Dopo i sospetti sulla Renault che caccia contro un muro un suo pilota per far vincere l’altro pilota. Dopo i sospetti su Piquet che si vendica a causa del licenziamento. Dopo aver appreso dell’approdo in Formula 1 della Lotus, e cioè di una squadra che non esiste, ai danni della Sauber che esiste eccome, visto che di fatto manda in pista le Bmw da anni, visto che dopo il ritiro della Bmw sta (stava) cercando di tenere in vita i contratti dei propri dipendenti e le poderose strutture tecniche svizzere.

Il che ci fa sospettare che Mosley voglia annientare ancora qualcosina con le ultime pompate del suo lanciafiamme. Una prova? L’offerta di impunità al capotecnico Renault, a patto che inchiodi Briatore, il suo capo, la vittima prescelta dal presidente federale scopo regolamento conti. Cos’è? Il Padrino Parte 5? Un film sulla mafia? Hiroshima mon amour?

No, è la Formula 1. Questa. Quello che resta e che affiora. Un micro universo dominato da alcuni vecchietti incattiviti e pronti ad azionare il sistema di autodistruzione, così le prossime generazioni potranno ricordare un mondo scomparso molti anni prima e i suoi attori, protagonisti tutti di una stagione felice ed estinta. Addio.

di Giorgio Terruzzi



------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 15 marzo 2010 : 15:55:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Gli Spagnoli si sono un po' esaltati, scrivono che "Alonso fa la storia della Ferrari", non esageriamo, una vittoria con la Ferrari l'ha fatta pure Alesi e non ha certo scritto la storia, dovrà macinarne di chilometri Alonso per iniziare a fare ombra ai veri miti della Ferrari, a sentire i giornali spagnoli il Mondiale è già Feeneeto, ora si corre solamente per il secondo posto.



Un po' ridicoli quando scrivono che Alonso fara rinascere la Ferrari, forse non ci hanno fatto caso ma negli ultimi 9 anni la Ferrari ha vinto 7 Titoli Mondiali Costruttori e 8 Titoli Mondiali Piloti, non mi sembra una Scuderia da far rinascere.


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

yazoo
Vir Illustris



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Roma


1608 Messaggi

Inserito il - 15 marzo 2010 : 17:03:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di yazoo  Rispondi Quotando
dai che arfonzo è un ber pilota...

"ho amato le sigarette da quando ho visto il primo divieto di fumo"

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 08:26:31  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Intanto, in attesa dei cambiamenti auspicati da Leoni, l'avvertimento per la capitale e' uno solo: ''Adesso Roma ladrona deve stare attenta a tenere giu' le mani dal Gran Premio d'Italia di Formula 1. Monza non si tocca, altrimenti ci impegneremo a far tagliare i finanziamenti per le Olimpiadi del 2020''.


Sono sempre stato contrario al Gran Premio a Roma ma dopo queste parole sono disposto a stendere personalmente l'asfalto sui Fori Imperiali.


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

yazoo
Vir Illustris



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Roma


1608 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2010 : 12:17:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di yazoo  Rispondi Quotando
mificrozet ha scritto:

Intanto, in attesa dei cambiamenti auspicati da Leoni, l'avvertimento per la capitale e' uno solo: ''Adesso Roma ladrona deve stare attenta a tenere giu' le mani dal Gran Premio d'Italia di Formula 1. Monza non si tocca, altrimenti ci impegneremo a far tagliare i finanziamenti per le Olimpiadi del 2020''.


Sono sempre stato contrario al Gran Premio a Roma ma dopo queste parole sono disposto a stendere personalmente l'asfalto sui Fori Imperiali.




vengo a darti una mano... magari incontriamo anche arfonzo e ci facciamo portare un po' di tabacco per la prossima volta...

"ho amato le sigarette da quando ho visto il primo divieto di fumo"

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 23 ottobre 2010 : 21:47:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Rimettendo un po' d'ordine nel PC ho ritrovato questa foto del 2004 scattata alla Galleria Ferrari di Maranello.

Immagine:

97,44 KB

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 9 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legio Praetoria © Legio Praetoria Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 15,93 secondi. Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06