Legio Praetoria

Legio Praetoria
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Legio Forum
 Sportibus
 Baseball
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2007 : 13:16:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Come forse ricordate a me piace molto il Baseball e sono un tifoso dei Red Socks di Boston, Squadra che ha segnato la storia del Basebal Americano anche per essere stata la Squadra della leggenda Babe Ruth, Squadra diventata famosa poi per avere dovuto attendere 86 anni tra la vittoria di un campionato e l'altra. nel 2004 difatti i Red Sox hanno vinto battendo in Finale i St. Louis Cardinals, curiosamente la stessa finale di 86 anni prima.

Negli Stati Uniti esistono due Leghe la Major e la Minor, sono come la Seria A e la Serie B, solamente che il passaggio dall'una alltra non avviene per meriti sportivi ma per meriti economici, in sostanza per passare dalla Minor League alla Major League una Squadra deve garantire un certo bacino d'utenza, un certo Stadio ed una certa disponibilità economica, motivo per il quale non è raro che una Squadra cambi città nel corso della sua storia, non è neppure raro il caso che alcune città letteralmente comprino squadre vincenti offrendo condizioni fiscali migliori per il trasferimento. In America succede questa cosa, impensabile per noi, che le squadre cambiano città. Lo fanno per motivi economici, perché c'è una città dove verrebbero più tifosi allo stadio, dove ci sarebbero maggiori investimenti.

Quello più clamoroso e del 1957. Nel 1957 non c'erano squadre forti in California e ce n'erano troppe a New York, la capitale del baseball. In un anno solo i New York Giants ed i Brooklyn Dodgers se ne andarono a San Francisco e Los Angeles, nuovi stadi moderni, nuove folle, nuovi soldi, nuova geografia del baseball. A New York restarono gli Yankees, e una nuova seconda squadra, i Mets, arrivò cinque anni dopo: da allora sono i cugini poveri ma hanno vinto un campionato e l'anno scorso sono arrivati a giocare le finali contro i rivali cittadini, perdendo. Le chiamano le Subway Series, le partite della metropolitana, perché per le trasferte dallo stadio di una squadra a quello dell'altra basta una linea della metropolitana.

Ma il motivo per cui scrivo questo oggi è un altro.

E' morto sul campo l'Allenatore dei Tulsa Drillers, Squadra della Minor League, colpito alla testa da una palla. Che un giocatore venga colpito da una palla non è evento raro, esistono persino dele regole nel gioco che assegnano una base quando il lanciatore per sbaglio colpisce il ricevitore, non è neppure rarissimo che una palla colpisca qualcuno alla testa ma in genere, data la distanza di lancio ed i caschi di protezione, il tutto si risolve con un bel mal di testa, ma il coach non ha casco di protezione perché sta fuori dell'area di lancio ma questa volta per qualche strana ragione la palla è arrivata fino a lui, una sfera di 7 centimetri, del peso di 150 grammi, con 108 cuciture che generalmente viaggia sopra le 75 miglia orarie.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 25 luglio 2007 : 22:50:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Softball: muore colpita da palla
Margareth Hilbrands, aveva 12 anni

Dopo la tragedia che aveva colpito, qualche giorno fa, un coach dei Tulsa Drillers, morto dopo essere stato colpito da una palla in testa nelle serie minori del baseball americano, la disgrazia si è ripetuta. Margareth Ruth Hilbrands è deceduta dopo aver riportato lesioni cerebrali a seguito di un colpo alla testa ricevuto da una palla durante un allenamento di softball. La ragazza aveva soltanto dodici anni.


Casi come questi sono talmente rari che registrarne due nella stessa settimana è allucinante.


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23433 Messaggi

Inserito il - 31 ottobre 2013 : 12:15:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ANSA.it > Altri Sport > News

Baseball: Red Sox campioni

A Boston World Series, St.Louis ko

31 ottobre, 11:13



------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legio Praetoria © Legio Praetoria Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 7,93 secondi. Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06