Legio Praetoria

Legio Praetoria
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Legio Forum
 Culturalmente
 Non è successo niente (o quasi)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23421 Messaggi

Inserito il - 16 aprile 2019 : 13:28:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Notre Dame de Paris (perchè non esiste solamente lei) è andata a fuoco ma in realtà il danno è minimo, ciò che è andato distrutto è il tetto ligneo, che peraltro aveva subito numerosi rifacimenti, la struttura è quasi completamente intatta, gli arredi e il tesoro sono stati trasferiti dai vigili del fuoco nella sede del comune che si trova a 200 metri appena iniziato l'incendio, l'organo è danneggiato in maniera non irreversibile.

Cosa ha salvato Notre Dame ?

L'essere una Chiesa Gotica, quindi sproporzionata in altezza, il tetto è bruciato come la capocchia di un fiammifero, punto.

Il rosone centrale è intatto, segno che la temperatura interna non ha raggiunto picchi tali da farlo esplodere o sciogliere e questo perchè l'altezza ha tenuto al riparo la zona inferiore, anzi, l'effetto camino ha sicuramente causato un risucchio di aria dall'esterno che ha raffreddato la zona sottostante mentre saliva per alimentare le fiamme, il comburente ha fatto da elemento raffredante.

Danni sicuramente alla pavimentazione causati però dal crollo delle travi seguito all'incendio, probabile danni alle pitture dovute all'acqua, danni recuperabili.

Le foto mostrano che dentro non è successo quasi nulla, questa mi è arrivata adesso.

Immagine:

68,5 KB

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legio Praetoria © Legio Praetoria Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 4,39 secondi. Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06