Legio Praetoria

Legio Praetoria
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Legio Forum
 Culturalmente
 Come se magna a Roma !
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 12

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 30 aprile 2011 : 13:51:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non so nel resto d'Italia ma a Roma il 1° Maggio è tradizione mangiare le Fave con il Pecorino anche se a dire il vero oggi a casa mia non ho visto ne fave da sbucciare e neppure pecorino.


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 26 maggio 2011 : 14:43:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io non sbuccio mai la frutta, fatta eccezione per i kiwi e gli agrumi, i kiwi perché sono pelosi e gli agrumi perché li detesto quindi non li mangio, adesso passerò oltre e comincerò a mangiarmi anche le bucce delle patate, ma la cosa che più mi piace è mangiare l'anguria alla romana, ficcandoci dentro tutta la faccia e poi sputare in giro tutti i semini.


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

Cinzia
Prefectvs Praetorio


Città: di la' d'Arno


775 Messaggi

Inserito il - 28 maggio 2011 : 10:03:31  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Cinzia Invia a Cinzia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mificrozet ha scritto:

Io non sbuccio mai la frutta, fatta eccezione per i kiwi e gli agrumi, i kiwi perché sono pelosi e gli agrumi perché li detesto quindi non li mangio, adesso passerò oltre e comincerò a mangiarmi anche le bucce delle patate, ma la cosa che più mi piace è mangiare l'anguria alla romana, ficcandoci dentro tutta la faccia e poi sputare in giro tutti i semini.




E le bucce delle banane? e l'ananas? Mangi anche quelle?

aquacort
Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 28 maggio 2011 : 11:05:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cinzia ha scritto:

mificrozet ha scritto:

Io non sbuccio mai la frutta, fatta eccezione per i kiwi e gli agrumi, i kiwi perché sono pelosi e gli agrumi perché li detesto quindi non li mangio, adesso passerò oltre e comincerò a mangiarmi anche le bucce delle patate, ma la cosa che più mi piace è mangiare l'anguria alla romana, ficcandoci dentro tutta la faccia e poi sputare in giro tutti i semini.




E le bucce delle banane? e l'ananas? Mangi anche quelle?



L'ananas non mi piace quindi non lo mangio, le banane mi piacciono e la buccia di banana secca brucia benissimo, non manca mai nel sacco di cartacce da far passare per il camino di Roccalvecce.

Mia zia in Sicilia con la buccia del cocomero (la parte bianca) faceva la crema per riempire i genovesi, classici dolci siciliani, praticamente pelava la coccia del cocomero con l'attrezzino per le patate, levava giusto un filo di verde ed il bianco lo bolliva fino a ridurlo in poltiglia e poi con altri ingredienti, zuccheri ed amidi, faceva calderoni infernali di crema con cui poi riempiva questi dolci che Feeneevano nella vetrina del panificio di famiglia, uno spettacolo l'antro di quella cucina in funzione.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 02 giugno 2011 : 13:07:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Oggi Menù di Festa.

Supplì fatti in casa, spiedini di pollo e tacchino e torta di mele allo zenzero.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 12 giugno 2011 : 10:47:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mai avere paura di osare, la Torta di Mele alla Paprika è buonissima !

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 09 agosto 2011 : 10:39:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mia madre conosce miliardi di modi per uccidere il cibo.


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 13 ottobre 2011 : 12:20:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Vi do una dritta, in televisione imperano diversi cuochi che danno ricette a più non posso, ignorando del tutto Benedetta Parodi che per lo meno si limita a fare cose classica vi consiglio di evitare CALDAMENTE:

- Gordon Ramsey, ex Giocatore dei Glasgow Rangers riciclatosi come cuoco, famosissimo, ricchissimo, molto competente ma con un'idea della cucina prettamente anglosassone/nord americana fa il tiramisù senza le uova ed il ragù con i pomodori interi,

- Alessandro Borghese, mai fidarsi di un cuoco che non ha ristorante (ci sarà un motivo !), famoso più per essere il figlio di Barbara Bouchet che altro, fa improbabili rivisitazioni di piatti classici creando in realtà delle porcate immangiabili,

- Buddy Valastro, sedicente italo/americano di Hoboken (la città di Frank Sinatra) fa il pasticcere artigianale usando creme e glasse industriali che escono da secchi tipo quelli della vernice e fa un'insalata "tipicamente italiana" con pancetta fritta, miele e spinaci (mai vista una porcheria simile in tutto lo stivale !)

Da tenere sott'occhio Antony Bourdain, americano di origini francesi, noto cuoco e proprietario di ristoranti lui non da ricette ma gira il mondo esplorando le cucine di altri, interessante soprattutto perché riesce a mettere in bocca cose che io nemmeno vorrei avere nella stessa stanza.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

Giala
Prefectvs Praetorio


Prov.: Roma
Città: Castelli Romani


930 Messaggi

Inserito il - 13 ottobre 2011 : 18:05:39  Mostra Profilo Invia a Giala un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Spunti interessanti ma noto una pericolosa deriva rispetto al titolo

Su "cacio e pepe" io procedo così, secondo quanto visto ed imparato da osti antichi in luoghi e tempi oramai deFeeneetivamente andati:

Scolati gli spaghetti con il forchettone, che aiuta a tenerli umidi, metterli su un grande piatto da portata non amCollinettacchiati ma lasciati larghi, spolverare con la prima mandata di pecorino, coprire tutto con il pepe macinato all'istante, smucinare, ripetere l'operazione, servire o, meglio, mangiare tutti dallo stesso piatto.
I granelli di cacio e di pepe devono essere visibili e distinti lungo gli avvolgibili.
A Roma "cacio e pepe" è il più bel pretesto per avere tanta sete...

p.s. olii e cremine sono da riservarsi solo alle contaminazioni per appassionati di culiinaria francofrocica

Io pipo, tu pipi, egli pipa, ecc.

...arriva un momento, nella vita di un uomo, in cui rimani a corto d'amatriciana (Alvaro Vitali)
Torna all'inizio della Pagina

Giala
Prefectvs Praetorio


Prov.: Roma
Città: Castelli Romani


930 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2011 : 18:06:11  Mostra Profilo Invia a Giala un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bucatini all'amatriciana

Nell'olio mettere a soffriggere lentamente una cipolla tagliata, appena si è smosciata aggiungere il guanciale tagliato a pezzetti e farlo rosolare lentamente. Aggiungere vino bianco secco e alzare la fiamma. Evaporato il vino aggiungere i pomodori appesi al muro. Condire i bucatini in una insalatiera bianca di coccio spolverando generosamente con pecorino. Servire tutti e mangiare quello che resta nella stessa insalatiera (chi sparte ha la mejo parte).

Amatriciana o matriciana? Amatriciana o gricia? Pomodoro o no? Peperoncino o pepe? Cipolla o aglio? Cipolla e aglio? Pecorino o no? Bucatini o spaghetti? Meglio i rigatoni?
Fate un po' come ve pare...

Io pipo, tu pipi, egli pipa, ecc.

...arriva un momento, nella vita di un uomo, in cui rimani a corto d'amatriciana (Alvaro Vitali)
Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 29 ottobre 2011 : 15:35:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Credo di avere appena fatto il Tiramisù più ignobile della mia carriera, grazie alle uova scelte da mia madre mi sono ritrovato per le mani non una crema ma un vero e proprio liquame immondo, una porcheria solamente a vederlo, avevo voglia di buttarlo dalla finestra ma sarebbe stato ingiusto, chi ha scelto le uova "di marca" se lo mangerà, TUTTO, fino all'ultimo cucchiaio.


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2011 : 13:25:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A me l'insalata piace marcia, se non sta nel piatto da almeno 3 giorni, i bordi non sono diventati marroni e sul fondo non ha lasciato la sua bella acqua putrida io non la mangio, l'insalata croccante mi disgusta, la voglio viscida !


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 23 dicembre 2011 : 17:20:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Come al solito ... devo cucinare per il Pranzo di Natale.

Vebbè ... previsione:

Cannelloni Ricotta e Spinaci con Besciamella alla Boscaiola.
Roast Beaf con funghi, patate e salsa alle mele.

E per Feeneere la Stürb Tortë la cui base è appena uscita dal forno facendo impazzire Romolo che miagola compulsivamente (non sapevo che lo zenzero avesse effetti allucinogeni sui gatti).


------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 26 dicembre 2011 : 13:11:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Oggi ci si è tenuti leggeri, quindi si mangia il roast beaf avanzato da ieri, delle polpette di besciamella fritta per riciclare il surplus, dei funghetti trifolati, una vellutata di spinaci spazzaioli (sono le foglie che mia madre scarta quando pulisce gli spinaci ma siccome lei le scarta per motivi estetici, troppo piccole, troppo lunghe, troppo storte, io le recupero e le trasformo in una cremina leggera allo zenzero e limone) ed ovviamente il resto della Sturb Torte che più passano i giorni più diventa buona.

Purtroppo combatto giornalmente con la banalità e l'ordinarietà, tutte figlie della pigrizia mentale che affligge questo paese.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23414 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2012 : 11:17:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sturb Torte al Caffè


Peso Finale 2,5 kg

Tempo di Preparazione: 3 giorni




Immagine:

145,89 KB

Immagine:

124,69 KB

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 12 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legio Praetoria © Legio Praetoria Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 3,65 secondi. Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06