Legio Praetoria

Legio Praetoria
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Legio Forum
 Fantasilandia
 Ciuff Ciuff
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 4

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 23 agosto 2011 : 16:31:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Oltre trenta anni fa praticavo attivamente il modellismo ferroviario, detto fermodellismo, poi per problemi di tempo e spazio riposi tutto in grandi scatolini e misi via nel box, un paio di settimane fa un mio amico mi ha portato una scatola piena di binari e materiale vario, era roba comprata dal figlio in edicola, si è stancato, doveva buttare, sapeva della mia vecchia passione e così ... io all'epoca praticavo la Scala HO (1:87) questa roba è in Scala N (1:160) ed è anche di bassa qualità (roba da edicola !) però mi ha fatto venire la voglia di riprovarci, ho comprato un pezzo di legno, ho studiato un tracciato che si adattasse ai binari che c'erano nella scatola, ho cominiato la posa, sono andato sul web a cercare un trasmormatore, ai miei tempi erano cose che pesavano due chili, avevano una manopola grande come quella del gas e due viti per attaccare i fili ed oggi cosa trovo in giro ? Roba come questa !

Immagine:

239,57 KB




E' una centrale di smistamento ! Ai miei tempi per far viaggiare più treni sullo stesso tracciato era necessario sezionarlo elettricamente, isolare ogni sezione e dotarla di un proprio alimentatore, ogni treno aveva la sua linea elettrica, oggi ci sono questi aggeggi, dentro la locomotiva metti un decoder che riconosce un segnale e dalla centrale attivi le singole locomotive digitando il codice di accesso, così puoi farne circolare fino a 999 sullo stesso tracciato facendo una sola linea elettrica.

Mi sta passando la voglia di ricominciare ...



Per inciso, quell'aggeggio costa come una trasferta a Madrid per due persone !

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

kor
Legatvs Legionis


Regione: Italy


377 Messaggi

Inserito il - 23 agosto 2011 : 22:55:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di kor  Rispondi Quotando
Beh, mica tanto moderna....circa....25 anni fa (cappiox come passa il tempo) avevo la stessa passione...per la scala N c'era già una ditta tedesca (non ne ricordo il nome)che produceva locomotori dotati di microchip comandabili indipendentemente sullo stesso binario; la centralina non aveva un display a cristalli liquidi ma a led, ma il solo costo delle locomotive (ai tempi si parlava di circa 50000 lire...soldoni!!) mi fece stramazzare. Però acquistai un librone pieno di schemi circuitali per svariati tracciati...se rovisto in libreria lo trovo. Se lo trovo (spero sia sopravvissuto al pogrom inevitabile di tre traslochi) te lo passo volentieri!!

Mancò la fortuna, non il valore.

Modificato da - kor in data 23 agosto 2011 22:56:08
Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 24 agosto 2011 : 01:27:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anche quando smisi io (1991 se non ricordo male) qualcosa già c'era ma era ben lungi da adesso, queste centraline non solamente controllano le locomotive ma tramite un sensore di assorbimento riescono anche a stabilire in quale punto del tracciato si trovano e quindi a regolare di conseguenza tutto il traffico gestendo anche scambi e semafori.

A parte i costi esagerati (partiamo dai 350 euro) mi sfugge il divertimento di spendere mesi e soldi a creare un plastico, poi attaccare 'sta cosa e sedersi a guardarla fare tutto.

Io intendo il tutto in maniera più analogica, a me piace la vecchia centralina autocostruita su pannello di legno tutta lucine e bottoni con quei bei interruttori a levetta cromati, sarò rimasto al palo, che ci posso fare ?

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

kor
Legatvs Legionis


Regione: Italy


377 Messaggi

Inserito il - 24 agosto 2011 : 08:30:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di kor  Rispondi Quotando
Niente. Anzi, niente di anormale. Il bello stava proprio lì, nell'attaccare fili con lo scotch (a volte si Feeneeva lo stagno per saldatura) e dare contatto a scambi e intersezioni varie che erano ben lontane dal funzionare tutte, risolvendo il tutto in frequenti disastri ferroviari pure divertenti (fu allora che cominciai a capire il divertimento di Gomes Addams). Insomma, ci si divertiva perchè c'era attenzione e impegno.

Mancò la fortuna, non il valore.
Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 24 agosto 2011 : 13:31:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Come in ogni hobby il confine tra passatempo e mania spesso è troppo sottile, così come nel mondo della Pipa c'è chi dice che se non fumi Ful Virginia Flake in una Dunhill non sei un fumatore di pipa ma un semplice bruciatabacco, così in altri mondi ci sono problemi simili, parte del motivo per cui mi allontanai furono anche gli atteggiamenti di certi negozianti che storcevano il naso quando gli chiedevi certi binari.

Forse ti riferivi alla Fleischman o alla Marklin, la Roco è austriaca ma ho letto che la Fleischamn ha assorbito la Roco quindi adesso sono tutta una cosa.

Comunque il punto è: hobby o professione ?

Se è hobby va bene tutto, altrimenti è un discorso diverso, diventa professionale e non è più così divertente.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

Giala
Prefectvs Praetorio


Prov.: Roma
Città: Castelli Romani


926 Messaggi

Inserito il - 24 agosto 2011 : 19:54:54  Mostra Profilo Invia a Giala un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Avevo, e forse da qualche parte della casa ancora c'e', il Lima e il Rivarossi con gli scambi da azionare a mano e con il trasformatore giallo. Ci trasportavo truppe di soldatini Atlantic. So passati 40 anni.
Poverissimo, nostalgico, contributo alla discussione...

Io pipo, tu pipi, egli pipa, ecc.

...arriva un momento, nella vita di un uomo, in cui rimani a corto d'amatriciana (Alvaro Vitali)
Torna all'inizio della Pagina

kor
Legatvs Legionis


Regione: Italy


377 Messaggi

Inserito il - 24 agosto 2011 : 22:22:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di kor  Rispondi Quotando
Fleischman! Proprio quella!

Comunque, sono certamente un povero bruciatabacco, quindi la penso come te!!


Mancò la fortuna, non il valore.
Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 25 agosto 2011 : 13:21:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io comunque oggi ho fatto la base. Pezzo di legno da 60x120, listelli da 2x2 per i bordi ed uno centrale di rinforzo, vediamo un po' che riesco a fare venire fuori, il mio intento è di non spendere in totale più di 100 euro materiali vari per arrivare al prodotto Feeneeto, voglio fare un'esperimento, se viene bene vedremo ... ho sempre due scatolini di materiali in HO a Roccalvecce.

Per ora ho solamente provato il tracciato, prima che batto un chiodo voglio avere le idee sicure e deFeeneetive su tutto il resto, ovviamente analogicamente parlando !




------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 08 settembre 2011 : 11:38:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anche se mi son bloccato sulla gestione di uno scambio che mi capita in galleria e dunque devo studiare un sistema per manovrarlo con dei tiranti, visto che è manuale, mi sto divertendo a leggere un po' di forum sul settore e noto che non solamente non è cambiato nulla o quasi rispetto a 20 anni fa (ancora oggi i negozianti spingono a manetta sul digitale cercando di convincere gli acquirenti che l'analogico è da poveracci retrogradi) ma anche nei forum sembra di trovarsi in una sorta di mondo della pipa clonato, se usi certi binari non costruisci un plastico ma un giocattolo, se non usi certe loco se solamente un dilettante e poi c'è sempre quello che chiunque proponga un tracciato comincia ad incalzare e proporre modifiche finché non lo convince a fare uno schema a sua immagine e somiglianza.

Devo dire che è tutto molto divertente osservandolo con distacco.

Purtroppo io dovrò attendere almeno il ritorno da Eindhoven prima di andare avanti con i lavori perché mi servono degli attrezzi che ho inopinatamente portato a Roccalvecce anni fa e non posso certo farmi 200 km apposta per recuperarli, spenderei meno a ricomprarli.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2011 : 11:25:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Abbiate la pazienza di resistere per i primi 50 secondi e poi vedrete che spettacolo !

http://biertijd.com/mediaplayer/?itemid=28844

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

yazoo
Vir Illustris



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Roma


1608 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2011 : 20:44:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di yazoo  Rispondi Quotando
Casualmente qualche giorno addietro mi sono installato un simulatore di treno sul mio linuz. In realtà non capisco dove sia il gusto però alla fine è abbastanza difficile manovrare il treno, rispettando le limitazioni e gli orari.
Pur essendomi per il momento limitato a girare per birmingham e dintorni, ci sono anche le ferrovie italiane e una marea di treni add on...

il link alla homepage:
http://trainsimframework.org/

link al video con genova brignole:
http://www.youtube.com/watch?v=g52GPhatxZQ


"ho amato le sigarette da quando ho visto il primo divieto di fumo"

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2011 : 21:22:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
o invece da diversi anni (direi 2006) mi diverto periodicamente con Railroad Tycoon 3, che on è simulatore di treno ma di ferrovie, lo scopo del gioco è portare a termini dei compiti costruendo ferrovie e gestendole, dalla costruzione al tacciato, alle stazione, all'acquisto e composizione dei treni, capita che nelle notti d'estate, quando fa troppo caldo per dormire ed in TV non c'è nulla ci faccia anche le 5 del mattino.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

yazoo
Vir Illustris



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Roma


1608 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2011 : 23:28:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di yazoo  Rispondi Quotando
mificrozet ha scritto:

o invece da diversi anni (direi 2006) mi diverto periodicamente con Railroad Tycoon 3, che on è simulatore di treno ma di ferrovie, lo scopo del gioco è portare a termini dei compiti costruendo ferrovie e gestendole, dalla costruzione al tacciato, alle stazione, all'acquisto e composizione dei treni, capita che nelle notti d'estate, quando fa troppo caldo per dormire ed in TV non c'è nulla ci faccia anche le 5 del mattino.


la versione 1 era un gioco per amiga ai tempi d'oro, me lo ricordo: sicuramente il programma in questione ha una sua logica funzionale, da consigliare quale elemento propedeutico ai manager di ladritalia che invece continuano a pensare ai propri interessi, nascondendo l'inveterata incapacità differenziando i servizi a base di stucco e pittura che ormai non fa più bella figura, ma suscita solo amarezza.
Istanza che però fa tendenza, visto che le carrozze anni 80 del trenino roma-ostia sono state riverniciate in dolce stil novo con sedili lustri e una timida aria condizionata che invana cerca di abbattere la calura...
possiamo capire il 'manganello e carota' di aledanno ma anche ladritalia...

mi sta intrippando l'idea di tycoon, ma devo allestire un pc con Merdows...

"ho amato le sigarette da quando ho visto il primo divieto di fumo"

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 14 settembre 2011 : 15:54:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Devo dire che il forum dei trenini mi a stancato in fretta, è esattamente identico a quelli delle pipe, pieno di indecisi che chiedono se possono comprare questa o quella locomotiva ed alla fine accettano di cambiare idea su pressione dei notabili del luogo.

La cosa più spassosa è un tizio che interviene in ogni discussione dove qualcuno posta un progetto per fargli le pulci ed insiste finché il malcapitato di turno o non smette di scrivere oppure viene sulle sue posizioni cambiando il tracciato e ridisegnando il progetto ad immagine dell'intruso, solo recentemente ho scoperto che questo tizio non ha MAI costruito nulla !



Alla fine è divertente da leggere ma niente più, continuerò a lavorare in splendida solitudine sul mio plastichino da soffitta.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 16 settembre 2011 : 12:30:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dopo una settimana di ricerche sono riuscito a trovare le scarpette isolanti in Scala N, sono tornato in un negozio che frequentavo 20 anni e devo dire che se da una parte è stato un tuffo nel passato ritrovare in vetrina le stesse identiche cose coperte dalla polvere di 20 anni è stato triste, mi riferisco in particolare ad un mini plastico da esposizione di 50x70 cm in Scala N, esattamente nello stesso angolo di vetrina dove era 20 anni fa, ma con una patina di vecchio tristissima.

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina

mificrozet
Dictator



Regione: Italy
Prov.: Roma
Città: Caput Mundi


23348 Messaggi

Inserito il - 20 settembre 2011 : 14:48:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mificrozet Invia a mificrozet un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Aspettate il minuto 1.10 e ne vedrete delle belle !



http://www.youtube.com/watch?v=azV5bC2br-Q

------------------------------
«Non è perchè le cose sono difficili che noi non osiamo; è perchè non osiamo che esse sono difficili» (Seneca)

www.marcellosalvi.it

Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legio Praetoria © Legio Praetoria Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 3,22 secondi. Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06